Raffinazione

//Raffinazione

Raffinazione

RaffinazioneLa purificazione di sostanze chimiche avviene a temperature molto alte e per questo motivo i prodotti di raffinamento, come le torri di abbattimento, devono essere realizzate con i migliori materiali a disposizione. Per l’abbattimento fumi e il trattamento di sostanze chimiche pericolose proponiamo torri, colonne e serbatoi rivestiti in PTFE, materiale perfetto per garantire la massima sicurezza.
Per le nostre torri utilizziamo due diversi tipi di PTFE, il Polyfluron® e il Licuflon®. Si tratta di materiali tanto sofisticati che possono sopportare temperature fino a 220 °C, pressione fino a 16 bar e larghezze nominali da 700 a 3000 mm.

Unità di diluizione acido solforico

L’acido solforico è una sostanza preziosa e versatile: viene usato per la produzione di pigmenti, per fertilizzare le piante, nel trattamento di ferro e acciaio, nell’industria automobilistica, nella produzione di batterie, nell’industria chimica e conciaria. Nell’industria chimica l’acido solforico viene spesso diluito in acqua nelle unità di diluizione. La diluizione dell’acido solforico, però, non è priva di rischi, data la pericolosità di questa sostanza, soprattutto ad alte temperature. Il processo è ad alta entalpia: la temperatura può infatti arrivare a 180°, ed è perciò necessario che la lavorazione sia effettuata in impianti in grado di tollerare sollecitazioni estreme. Il materiale ideale per gli impianti di diluizione è la grafite Diabon, che per le sue caratteristiche di alta resistenza assicura la massima affidabilità anche nel trattamento di sostanze corrosive ad alte temperature. […]